Elementa lingueGrammatica Latina Romano sermone conscripta perraro invenitur, ideoque plurimi ipsa est facienda eo potissimum quod, cum linguae docendae vivum usum proponat, eundem sermonem vivum reddit, qui vulgo mortuus putatur, atque recentiori rationi viaeque linguas docendi sese accommodat. 

Hac in grammatica ponitur accentus in omnibus verbis quae duas excedunt syllabas: hoc modo facilius textus légitur et intellégitur. 

Volumen eandem perséquitur rationem quam translaticiae Latinae grammaticae. Per typorum distinctiones, schémata, litterarum intervalla et tabulas, facilius discitur, matéries memoriae mandatur, volumen consulitur. Régulae perspicue enuntiantur et cum opus est in memoriam revocantur.

Innumera exercitia ex probatis antiquae aetatis christianique aevi scriptoribus sunt deprompta: diverbiorum, dialogi et salutationis sunt senténtiae, pariterque provérbia, effáta, sermonis ecclesiastici et biblici proprietates, collectanea, litterarum formae. Suum locum habent étiam nuntii telegraphici, Romanum Calendarium, litterae compendiariae, nec non brevis tractatus de re métrica, de mensuris deque Romanorum nummis.

Opus concludit parvum Léxicon novorum verborum in Latinum sermonem conversorum, addito rerum maioris momenti indice (A. Salvi).

Cleto Pavanetto, salesiano, nato a Padova nel 1931, è professore di lingua e letteratura greca classica nella Facoltà di Lettere dell’Università Pontificia Salesiana di Roma, e Presidente della Fondazione Latinitas, istituita dal papa Paolo VI il 30 giugno 1976 con il Chirografo Romani sermonis per promuovere lo studio della lingua e delle lettere latine classiche e cristiane.
È autore di diversi saggi, tra i quali: De carmine quod inscribitur “Megálai Eóiai” Hesiodo adsignato, Roma, Elettrongraf 1983; Litterarum Graecarum classicarum lineamenta potiora, 2 voll., Roma, LAS 1986; Elementa linguae et grammaticae Latinae, Roma, LAS 31991; Euripidis Bacchae: Graecus textus, Latina et Italica e Graeco translatio, criticae animadversiones, Città del Vaticano, LEV 1994; Graecarum Litterarum institutiones, altera editio, pars prior, Roma, LAS 1996; Graecarum Litterarum institutiones, alterius partis altera editio aucta et emendata, Roma, LAS 1997.

Recensioni

I Giovani nelle statistiche sociali

Il volume è una compilazione di alcune sezioni tematiche (demografia, nazionalità, istruzione, scuola, università, forze lavoro, Neet, famiglia, disagio giovanile, devianza, benessere, salute, cultura, partecipazione, volontariato...) che offrono un approccio...

Sui sentieri dell’uomo. Introduzione all…

Il processo di detronizzazione, iniziato con la teoria della derivazione della specie umana da forme di vita inferiori, è culminato in manifestazioni nichiliste che hanno sancito la «morte del­l’uo­mo». Con...

Storia della catechesi. 4. Il movimento …

Il volume si pone in continuità con il testo di P. Braido, Storia della catechesi, vol. 3: Dal «tempo delle riforme» all’età degli imperialismi, Roma, LAS 2015, pubblicato in questa...

Return to the Oikos

The present monograph brings together the results of a research project realized in collaboration between the Institute of Ecology and Bioethics of the Faculty of Christian Philosophy at the Cardinal...

EVAGRIVS MAGISTER Scholae Latinae

Il manuale, intitolato Evagrius Magister, propone un approccio che segue, in gran parte, il metodo naturale per l’apprendimento delle lingue antiche. Esso permetterà al discente di imparare le particolarità del...




(c) 2005-2014 Rome - UPS - All rights reserved | P.Iva 01091541001 | Powered by Joomla!®.